Ricordando Enrico

Polish_20210611_041544737

(Piero M.)

Tre video per ricordare oggi, anniversario della sua morte, il compianto segretario del Partito Comunista Italiano

Padova 7 giugno 1984, Piazza dei Frutti. Il drammatico finale del comizio mostra le espressioni di fatica del segretario comunista per riuscire a concludere. Quattro giorni dopo, l’ ictus da cui era stato colpito lo porterá alla morte.

Polish_20210611_144647045

Il secondo é una trasmissione Rai del ’76. Alla domanda del conduttore su come avesse trascorso i giorni precedenti in cui era rimasto a casa con l’ influenza, Enrico risponde che aveva riletto gli scritti giovanili di Marx, svelando così che più che affrontare letture nuove, l’allora 54enne politico sassarese amava tornare ad approfondire gli scritti ritenuti da lui importanti, sicuramente per coglierne meglio il significato. Invece, nella prima domanda posta dai tre giornalisti presenti in cui viene toccato l’ argomento della finale di coppa Davis di tennis che doveva svolgersi in Cile, Berlinguer risponde che il suo partito stava premendo sul governo democristiano per la non partecipazione dell’ Italia, per non dare così riconoscimento al potere di Pinochet ottenuto con un violento golpe l’ 11 settembre di tre anni prima.

Nel terzo video, tratto dal fornito archivio Rai, finalmente un’opportunità per conoscere meglio Enrico e le sue origini. Nato nell’ atmosfera resa cupa dall’ avvento di Benitone Mascellone al potere, nel pieno della sua arrogante spavalderia e impegnato ad illudere gli italiani di aver trovato il salvatore della patria in declino, il giovinetto cresce in un clima famigliare convintamente antifascista, ancora del tutto ignaro di quanto gli avrebbe riservato il futuro.

 

 

Ricordando Enricoultima modifica: 2021-06-11T14:48:42+02:00da piero-murineddu
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento